Facciamo un gioco,
voglio provare a indovinare dove sei… Sei davanti a uno schermo di qualche tipo. Sai che novità, ovviamente indovinare è stato facile, più che un gioco era uno scherzo, però mi serviva per chiederti “Tu che stai leggendo, riesci a immaginare chi sono io?

Scommetto che anche questa risposta ti sembra ovvia, e forse in questo caso, lo è; sei sul blog di Sarti Digitali, all’interno del sito di Sarti Digitali, quindi basta un attimo a buttar l’occhio nella sezione “Chi Siamo” e scoprire chi ha scritto il preambolo che state leggendo.

 

Ammettiamo che tu l’abbia fatto, sai chi sono (più o meno) e che cosa ci faccio qui… La Copywriter
Aaah la copywriter, tutto chiaro no? Non ne sono sicura, per cui cercherò di spiegarmi meglio.

Il copywriter, chiamato anche copy, è una figura che si occupa della “buona scrittura”, sia che la sua destinazione sia il web o la carta.

In origine, il copywriter si occupava di tutte quelle parole che affollano l’universo della pubblicità come i comunicati stampa, i testi per affissioni, contenuti radiofonici e slogan per la tv.

Successivamente, il copy si è indirizzato ancora di più nel marketing, facendo leva con la scrittura di testi adatti al web e in grado di influenzare gli utenti (ragionevolmente parlando, pur  restando professionisti del settore, i copywriter non sono stregoni).

Manifesti pubblicitari sul muro

Ok, è chiaro, il copy scrive tutte quelle frasette che ci rimarranno in testa per minimo cinque anni.

, effettivamente l’uso delle parole è un’arma potente nelle mani di chi scrive per lavoro, però non è tutto così semplice, cerchiamo di capire insieme cos’è il copywriting vero e proprio.

La definizione, se così la si può chiamare, più calzante è “La capacità a scrivere contenuti di valore, cioè utili, orientati alla conversione.”

Per fare ciò servono tecniche diverse, strutturate intorno al mezzo di comunicazione che stiamo utilizzando.

I mass media hanno avuto una grande influenza sul percorso evolutivo dei copywriter, che dalle redazioni giornalistiche si sono spostati sempre più in ambito pubblicitario, con delle specializzazioni sempre più mirate nel marketing.

Il copy, infatti, ha un ruolo estremamente rilevante all’interno delle agenzie di comunicazione e pubblicità, in cui spesso lavora fianco a fianco con l’art director, in modo da potenziare insieme gli effetti di immagini e parole.

Macchina da scrivere lettera 32

L’ambiente che più richiede la presenza del copywriter però è Internet, grazie alla veloce e progressiva espansione del digital marketing.

Non si tratta, infatti, solo di saper scrivere correttamente rispettando grammatica e sintassi, ma di essere in grado di comunicare un messaggio nel modo più efficace possibile.

Qualsiasi buona idea, se spiegata male, risulterà una cattiva idea

Per costruire una comunicazione funzionale, serve la padronanza di specifiche tecniche di scrittura che variano in base al prodotto / servizio che vuoi proporre.

Scrittura creativa, tecniche di comunicazione marketing, storytelling sono solo alcuni degli strumenti utilizzati per raggiungere le conversioni di utenti in clienti o lettori abituali.

Muro con scritta We like you

Essendo un lavoro che trova le sue radici nella creatività, è difficile stabilire delle regole fisse per fare un buon lavoro, tuttavia ci sono delle linee guida che possono tornare utili

Identifica il target che vuoi raggiungere.

   Pur parlando tutti la stessa lingua, parliamo tutti un’altra lingua

Ovvero non si può ignorare come il linguaggio sia cambiato nel corso degli anni; ci sono parole, espressioni, concetti il cui significato varia a seconda del settore, del contesto, della cultura e dell’età.

Ecco perchè subito dopo aver chiarito quello che si vuole dire, bisogna sapere a chi lo si vuole dire; in questo modo si inizieranno a impilare i mattoncini per costruire una comunicazione mirata.

Poni il prodotto al centro di tutto.

È ininfluente quanto ricercata sia l’immagine descritta, o quanto forbito sia il lessico utilizzato, se oscurano il prodotto non stanno svolgendo il loro compito.

L’attenzione deve focalizzarsi interamente su ciò che vogliamo proporre, il resto è un gioco di luci per metterlo in risalto.

Preferisci una fotografia concettuale scura e sgranata o una meno originale però con i colori luminosi, per mostrare agli amici il luogo dove sei andato in vacanza?

Parti di macchina da scrivere che formano la scritta create

Non mettere troppa carne al fuoco

Secondo il principio della Unique Selling Proposition, è consigliabile formulare una sola idea creativa alla volta.

Così si riuscirà a mettere in evidenza la caratteristica più importante.

Non contraddirti

Quando si associano i testi alle immagini bisogna prestare attenzione che dicano cose diverse, per evitare ripetizioni, però che allo stesso tempo siano complementari.

In questo modo l’immediatezza dell’immagine che cattura l’occhio viene potenziata dalle parole, che confermano o smentiscono la prima impressione istintiva.
Fanno da garante.

Libri aperti

Come avrai potuto capire, sono tanti gli aspetti a cui bisogna prestare attenzione per produrre dei contenuti funzionali alla conversione.

Grammatica, sintassi, conoscenza di quello che si sta scrivendo, tecniche e strategie di marketing sono già ottime ragioni per affidare la scrittura dei testi importanti a un professionista, però non è tutto qui.

I veri talenti del copywriter sono la sua creatività, il senso della misura con cui calibra immagini e strategie, e soprattutto il suo lato umano, perchè il copy scrive per Te.

Qualunque messaggio importante che arrivi tra le mani del copy, sia per essere rielaborato o costruito interamente, deve mantenere una fedeltà con il suo mittente, senza snaturarlo.

Il Copywriter scrive il tuo messaggio per chi legge, per chi vuoi che legga, però soprattutto scrive di Te.

Sono stata convincente?

Computer, cuffie color verde acqua, e lavagnetta con scritta