fbpx

Ciao! Oggi vi parleremo di Siti Web e di tutto ciò che c’è da sapere sulla loro Realizzazione.

Immagino che se siete arrivati fin qua, starete cercando informazioni utili su come avere un sito web per la vostra attività o per qualsiasi altra necessità .. beh siete nel posto giusto.

Inizialmente, per comprendere al meglio le informazioni  dobbiamo avere ben chiaro cosa sia un sito web, e dove trova la sua utilità, prima ancora sapere come di cosa è composto. Tutto chiaro? Bene, procediamo!

Un sito web è un insieme di pagine, che variano solitamente da una ad un numero variabile  in base al nostro scopo. Queste pagine a loro volta sono raggiungibili grazie ad un LINK, come il vostro indirizzo di casa per intenderci, tramite un motore di ricerca (vedi Google, bing, Opera, …). Niente di più e niente di meno. 

Queste pagine possono essere strutturate per dare vita a: 

  • sitio aziendale → composti da un numero ridotto di pagine e sottopagine.
  • sito e-commerce → composti da un numero elevato di pagine che variano in base alla quantità di prodotti al suo interno, e alla loro tipologia.
  • landing page → composti da una pagina. Vi si accede solitamente tramite una inserzione a pagamento sui motori di ricerca e social network ed è spesso utilizzata per attirare l’attenzione su un servizio o un prodotto di qualsivoglia natura.
  • blog → composto da un numero elevato di pagine concepite per contenere testo ed immagini, come ad esempio un diario o una rubrica.
  • portfolio → composto da un numero esiguo di pagine che variano in base a quanto materiale espositivo, illustrativo e promozionale vogliamo inserire.

Potete utilizzare queste 5 varianti per moltissime tipologie di attività, sia che siate un edicolante o che siate uno studio di avvocati; insomma potete scegliere la vostra struttura migliore in base ai vostri gusti e le vostre esigenze. Vi faccio un esempio pratico: mettiamo il caso che voi siate una cartoleria, e dovete creare la vostra presenza online, potete utilizzare una landing page per essere trovati su google, nella vostra provincia, per il vostro servizio di rilegatura tesi di laurea, oppure potreste servirvi di un ecommerce per vendere i vostri prodotti online (alla stessa maniera di Amazon, Buffetti o Pigna). Potreste utilizzare la forma del blog per parlare degli eventi a tema ufficio. In sostanza potete servirvi di un sito web per le più diverse finalità. 

Ora che abbiamo chiarito cosa sia un sito web ed in che forma possiamo trovarlo in “natura” siamo in grado di approfondire il tema principale di questo articolo ovvero cosa serve per realizzare un sito web.

realizzazione sito web

Quali sono gli ingredienti per un buon sito web?

Come per qualsiasi dolce anche qui abbiamo bisogno della “teglia”, ovvero della scatola che serve a contenere l’intero sito, nel nostro caso prende il nome di Hosting. Questo che indica un servizio di rete che consiste nel sistemare il nostro sito web all’interno di un server di rete rendendolo così accessibile online dai suoi utenti.

Il sito internet dovrà essere ben distinguibile dagli altri e pertanto dovrà avere un nome unico e chiaro. Questo si identifica con il Dominio. Acquistabile ad un prezzo veramente esiguo da uno dei tanti provider che possiamo trovare online.

Una volta che abbiamo definito dove sistemarlo e come chiamarlo, dobbiamo dargli una forma qui ci viene in aiuto il CMS WordPress (ovviamente esistono altri sistemi ma questo è il più pratico e comodo per creare qualsiasi tipo di sito). WordPress ci permette di creare la struttura, la forma che avrà il nostro sito web secondo la sua funzione. Non dovete mai dimenticare che deve essere il sito wordpress ad adattarsi ai vostri scopi e non viceversa.

seo checklist gratuita

Basta? Certo che no! 

Mancano ancora due ingredienti essenziali affinchè il vostro sito sia presente nel vastissimo World Wide Web, ossia dovrà avere una corretta impostazione SEO, e, che sia assolutamente, imprescindibilmente magnificamente RESPONSIVE!!! 

Ma quanti paroloni!?

Niente paura, SEO è un acronimo che deriva da inglese per Search Engine Optimization e definisce tutte le attività di ottimizzazione di un sito web volte a migliorarne il posizionamento nei risultati organici dei motori di ricerca. In pratica rende le vostre pagine “belle” per i motori di ricerca. L’ottimizzazione SEO è molto importante per un sito web perchè ne stabilisce in maniera preponderante il posizionamento nelle SERP (le pagine di ricerca) dei motori di ricerca. Un’ottima SEO equivale ad un alto punteggio che si traduce in un ottimo posizionamento nelle prime pagine di Google, Bing e soci.

Responsive? Ancora termini anglosassoni…

Ebbene si, siamo arrivati all’ultimo ingrediente, a mio avviso il più sottovalutato e al tempo stesso il più importante per un ottimo sito web alle porte del 2021. Con questo termine andiamo ad indicare la compatibilità di un sito web con i dispositivi mobile, nello specifico smartphone e tablet.

Secondo l’ultimo report di luglio di Hootsuite sull’uso digitale nel mondo, gli smartphone coprono il 70% di tutti gli strumenti digitali usati ogni giorno e di essi, ben il 90% accede ad internet. Quindi ciò fa pensare che i vostri siti web dovranno essere prima di ogni altra cosa “a prova di smartphone“.

realizzazione siti web responsive

Dati tratti da Hootsuite: uso dello smartphone per la navigazione web.

Adesso sta a voi decidere quanto tempo dedicargli, quanto budget investire, e soprattutto quale sarà il livello di complessità del vostro sito web. È evidente che un sito “a basso costo”, a meno che non si abbia competenze di realizzazione siti web determina al 99,999999999999% bassi risultati. Quindi la cosa giusta è affidarsi a dei professionisti che sapranno orientare le tue esigenze verso le più adeguate soluzioni per la tua attività.

Insomma, come dicevano i latini: unicuique suum ovvero Ad Ogniuno Il Suo!

Grazie del tempo dedicatoci per la lettura, spero ti sia utile e ci vediamo al  prossimo articolo!